capodannotrieste.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Trieste e provincia

Ville e Castelli Capodanno a Trieste

Cerca i migliori eventi con cenone in Villa o Castello per Capodanno a Trieste e dintorni

Scopri Ville e Castelli storici per festeggiare il cenone di Capodanno a Trieste e provincia. Un evento straordinario in luoghi storici allestite per festeggiare la fine dell'anno.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno a Trieste e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

Al confine con la terra “dei castelli”, la Slovenia, Trieste gareggia molto bene con la “rivale” straniera in materia di dimore storiche. Cuore marinaro dell’impero austro-ungarico per molti anni, ha visto trasformare la propria architettura in modo letteralmente imperiale. Trovare un alloggio in centro storico, a Trieste, significa già in automatico vivere dentro un palazzo quasi sicuramente antico. I castelli a Trieste e in provincia ci sono, anche se non tutti sono adibiti a residenza turistica. Ma anche solo ammirarli fa capire lo scenario che vivrete nella vostra vacanza di Capodanno.

Quali sono i castelli a Trieste e provincia?

Trieste è sinonimo di Castello Miramare. Elegante residenza di metà Ottocento (1860) costruita con uno stile architettonico neogotico medievale, questo castello si affaccia da una rupe a picco sul mare e fu residenza degli arciduchi d’Austria, prima, e di Amedeo di Savoia poi. Oggi è un museo. Il quattrocentesco Castello San Giusto è anche esso un museo, anche se si può visitare solo parte della sua struttura. Nel capoluogo troviamo anche: castello Basevi, le antiche mura medievali del Giardino del Capitano e due torri, Torre Cucherna e Torre Donota. In provincia, i castelli più belli si trovano a Muggia, Duino, Aurisina, Monrupino. Nessun castello antico viene usato come resort turistico, alcuni hotel di lusso moderni hanno comunque tale denominazione.

Quali sono le Dimore e Ville storiche a Trieste e provincia?

Non è usanza a Trieste riconvertire ville antiche in resort di lusso per turisti. Un’esperienza simile potreste farla in provincia di Gorizia o di Venezia, ma a Trieste le ville sono ancora residenze private. Alcune ville più moderne possono ospitare hotel, e altrettanti alloggi si possono trovare nei palazzi storici dei centri cittadini. Molte ville però sono visitabili, come musei o solo come residenze storiche importanti e dunque c’è occasione di vederle e viverle pienamente.

Ricordiamo tra le tante: Villa Geiringer, dalla elegante forma di un castello medievale (1896); Villa Sigmundt; Villa Engelmann. Una villa molto bella, Villa Necker, ospita oggi il comando dell’esercito a Trieste, dunque si può ammirare solo da fuori. In provincia le ville storiche si trovano per lo più lungo la costa, nelle località come Muggia, Duino, Sistiana, Santa Croce. Facevano parte di quel patrimonio architettonico lasciato dai ricchi austriaci che qui passavano le estati e i cui discendenti spesso possiedono ancora oggi queste residenze.

Perchè passare il capodanno in Ville storiche e Castelli a Trieste e provincia?

Trieste a Capodanno è vivace, promuove concerti spesso suddivisi nelle varie piazze. In particolare Piazza Unità d’Italia è il centro intorno al quale ruotano i divertimenti delle Feste e dunque anche le iniziative per il nuovo anno. Tra un monumento e l’altro potete ammirare mercatini, locali, musei oppure fare una gita fuori porta alla scoperta dei borghi della provincia.

Facendo proprio a Trieste o nella sua provincia, in piena autonomia di affitto, potrete godervi meglio i tempi della vacanza. Se il vostro affitto sarà una soluzione turistica situata in un palazzo elegante, sarà ancora più affascinante sentirsi parte di questa città. Ecco i suoi migliori itinerari. Iniziate da Trieste centro, che sicuramente merita: fermatevi a conoscere per bene Piazza Unità d’Italia, enorme e arioso spazio affacciato sul mare. Sarete circondati dai palazzi più belli: il Palazzo della Giunta Regionale, la Prefettura, il Municipio, il Grand Hotel Duchi d’Aosta e tanti altri angoli affascinanti. Passeggiando per il centro del capoluogo vedrete anche palazzo delle Poste, palazzo di Giustizia, palazzo Ferrovie dello Stato e il palazzo della Luogotenenza Austriaca, austero ma bellissimo con i suoi tanti decori barocchi. La chiesa più bella di Trieste è sicuramente la cattedrale, dedicata a San Giusto. La chiesa neoclassica di Sant’Antonio sul romantico canale interno è un’altra meta da non perdere. E poi ancora: la chiesa ortodossa della Trinità e San Spiridone, la Sinagoga, il Santuario Mariano Monte Grisa (quest’ultimo opera in cemento e vetro datata 1966). Una visita ai “Bagni”, ovvero gli stabilimenti balneari è d’obbligo!

Uscendo dalla città visiterete i bellissimi castelli, come Miramare, il Castello di Muggia, quello di Duino secondo un percorso che passa anche da Monrupino. Deliziosi i centri storici di Sgonico – dove potrete ammirare anche un bellissimo Orto Botanico, Opicina, Sistiana. A Capodanno potrete anche fare avventurosi percorsi naturalistici visitando le numerose grotte e gole, letti dei fiumi, vallate con punti belvedere panoramici. Se il clima lo consente, il divertimento è assicurato.

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
4724
back to top