capodannotrieste.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Trieste e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannotrieste.com

Case e Appartamenti Capodanno a Trieste

Cerca Case e Appartamenti per Capodanno a Trieste e dintorni

Scopri le case vacanze e appartamenti per celebrare il capodanno a Trieste e provincia. Una scelta autonoma e spesso economica per tutti i target.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Case e Appartamenti in affitto per Capodanno a Trieste e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

Una città al confine tra due mondi e due culture, Italia e Balcani, occidente e oriente, latino e slavo. Trieste è crocevia di emozioni e scoperte e viverla durante le feste di Capodanno aiuta a capire molti suoi aspetti nascosti. Essendo anche una città vivibile, sarà molto più gradevole esplorarla diventando parte di essa, magari affittando una casa o un appartamento nel suo centro storico, o nei quartieri limitrofi. Entrare dentro Trieste per respirarne l’anima e portarla via con sé a fine vacanza, ecco cosa significa un Capodanno in casa o appartamento qui.

Perchè passare il capodanno in casa o appartamento a Trieste e provincia?

Trieste a Capodanno è musica! In città i concerti si moltiplicano a vista d’occhio proprio a ridosso di fine dicembre e inizio gennaio. Ben tre piazze ospitano musica dal vivo, la sera del 31 dicembre, mentre in teatro – giorno 1 gennaio – si svolge il più sontuoso concerto di Capodanno. Piazza Unità d’Italia è il cuore vivo e vivibile della città e quasi tutti gli eventi importanti, incluso il tanto atteso “conto alla rovescia” si svolgono prevalentemente lì. Nell’attesa del Capodanno si possono visitare mercatini, locali, musei e i tanti monumenti della storia triestina. Tutto questo è più facile da vivere se si ha una base proprio a Trieste o nella sua provincia, magari una casa tutta per voi o un appartamento.

Che tipo di case affittare a Trieste e provincia per Capodanno?

Le case-vacanza sono una soluzione molto diffusa a Trieste. Di norma, ai turisti, si affittano mini appartamenti da due o tre vani, spesso situati nei sottotetti oppure in parti di villette. Gli appartamenti, quasi sempre in centro, sono composti di solito da tre vani. In provincia è più facile affittare stanze in villa, dato che si estende quasi interamente lungo la costa, dunque fronte mare. Alcune località si trovano sull’altopiano del Carso, in zone tranquille dove a volte basta anche solo un monovano o un bivani per rendere felici i visitatori.

Dove affittare casa a Trieste e provincia per Capodanno?

La provincia di Trieste, oggi Unione Territoriale Intercomunale Giuliana, ha un territorio molto piccolo e stretto. Schiacciato dal confine con la Slovenia e dal mare Adriatico, si estende per pochi chilometri ed è in gran parte occupato da Trieste città. Dunque la maggior parte delle soluzioni in affitto turistiche le troverete in centro, nel capoluogo, oppure nella sua immediata periferia. I comuni più popolosi dopo Trieste sono Muggia, a sud, e Duino all’estremo nord, entrambi affacciato sul mare. Nell’entro terra si possono affittare case a prezzi ragionevoli a San Dorligo, Villa Opicina e Sgonico. Gli affitti più costosi si trovano in centro e lungo la costa a nord di Trieste.

Cosa vedere a Trieste e provincia per Capodanno?

Trieste centro merita sempre, ma soprattutto a Capodanno. La bellezza storica della città viene abbellita ancor di più da luci e colori della Festa. Il vostro itinerario triestino vi condurrà sicuramente in Piazza Unità d’Italia, enorme e arioso spazio affacciato sul mare. Qui sorgono i palazzi più belli: il Municipio, il Palazzo della Giunta Regionale, la Prefettura e altre residenze signorili, tra cui il Grand Hotel Duchi d’Aosta. Altri palazzi monumentali a Trieste sono: palazzo delle Poste, palazzo di Giustizia, palazzo Ferrovie dello Stato e il magnifico barocco palazzo della Luogotenenza Austriaca.

Tra le chiese, la meraviglia trecentesca della cattedrale di San Giusto, la chiesa neoclassica di Sant’Antonio e gli spettacolari templi di altre religioni: la chiesa ortodossa della Trinità e San Spiridone (magnifica architettura in stile russo), la arabeggiante Sinagoga. Spicca la modernità assoluta del Santuario Mariano Monte Grisa (1966), in cima alle colline. Trieste è anche città di eleganti ville e ospita quattro castelli tra i quali spicca Miramare. Oltre ai due fari – Faro della Vittoria e la Lanterna – il capoluogo è famoso per i “Bagni”, ovvero gli stabilimenti balneari che spesso hanno mantenuto quello stile Anni Trenta che li rende così stravaganti.

In provincia meritano il centro storico di Muggia (chiese medievali, il castello, un parco archeologico), il castello di Duino, Sgonico con il suo Orto Botanico, Monrupino famoso per il suo santuario e per la “Casa Carsica”. In provincia si possono visitare numerose grotte e gole, alcune delle quali ricordate tristemente per essere state usate come luogo di morte dal regime jugoslavo (le famose Foibe).

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
1889
back to top